Questo blog si occupa semplicemente di Musica. Qui troverete tante recensioni e news sugli album usciti da poco, quelli che hanno fatto la storia...e di quelli che non l'hanno fatta! Sulla colonna a sinistra, potete condividere il Blog su Facebook o Twitter; è presente, inoltre, un lettore mp3 grazie al quale potete ascoltare un po' di Classic Rock, e l'archivio con tutte le recensioni realizzate fino ad ora! Sulla colonna di destra gli articoli sono divisi per Artisti e generi musicali e sono inoltre segnalati tutti i post più popolari del Blog! E' possibile lasciare commenti ai post e votare agli eventuali sondaggi anche senza avere un account.

Seguimi anche su Facebook alla pagina "Crazy Diamond Music" e su "Blur & Brit Pop" e "Joy Division, Heart and Soul."!
Passa anche sul NUOVO SITO di Crazy Diamond Music:
http://crazydiamondmusic.altervista.org/blog/

Buona Musica a tutti :)

domenica 3 aprile 2011

"In punta di piedi", Nathalie




(2010, Genere: Pop, Musica d'Autore)

La nuova Elisa?
Mi sono già occupata di questa giovane cantautrice recensendo il suo album d'esordio, "Vivo Sospesa". E torno a farlo adesso perché credo ne valga la pena. Ma stavolta parlerò dell'ep registrato all'uscita di X-Factor, il quale prende il nome dalla splendida canzone che l'ha portata alla vittoria e al successo: "In punta di piedi". Essa è anche la prima canzone contenuta nell'ep. Poche lievi note al pianoforte e il brano, delicato e intimistico, inizia sussurrando. La ricerca della speranza, della fiducia reciproca, la sensazione di sospensione che si prova in determinati momenti di una relazione, "le parole lontane dal cuore", le paure "immotivate, congelate"...poi i nodi "già si sciolgono" e alla speranza si accompagna la verità dei sentimenti, raccontanti senza retorica e svenevolezze. Ed è sulla fiducia che la bella e sopranica voce di Nathalie termina questo piccolo gioiello, interamente scritto e composto dalla stessa. Anche se la versione live, priva di ritocchini digitali, è di gran lunga migliore dell'album version. Ma l'ep contiene quattro cover scelte tra quelle interpretate sul palco di X-Factor: si parte con il singolo d'esordio di "Under the Pink" di Tori Amos, cioè "Cornflake Girl". La giovane cantautrice, essendosi formata anche sulle note della Dea Rossa, non ha difficoltà nell'interpretare questo brano con professionalità e la dovuta veemenza. Segue "Tu che sei parte di me", di Pacifico (il quale aveva scritto un pezzo per Nathalie in occasione della finale di X-Factor) e Nannini, brano che calza perfettamente con le doti vocali e interpretative della giovane. L'interpretazione di "Fortissimo" (cantata da Rita Pavone) farebbe impallidire anche la splendida cover realizzata da Mina. Nathalie quivi riesce a coniugare potenza vocale ed eleganza. L'ep si conclude con una bella versione di "Piccolo uomo" della compianta Mia Martini.
Ciò che lascia l'amaro in bocca è il fato che l'ep si concluda con sole cinque canzoni, quando durante il programma Nathalie ne ha interpretate a decine e tutte molto bene... "Time is running out" dei Muse, "Bette davis eyes" di Kim Karnas, "America" di Gianna Nannini...ma soprattutto, si sarebbe potuto optare per la meravigliosa ballad degli Skunk Anansie, "You follow me down" che Nathalie ha cantato la sera della finale in duetto con la stessa Skin. O, meglio ancora, "Blue" di Joni Mitchell, di cui la cantautrice, accompagnata al pianoforte da Morgan, diretto dal maestro Tafuri, ha dato prova di straordinaria classe. Un raro esempio di alto momento televisivo. Per chi non l'avesse ascoltata, ne consiglio vivamente l'ascolto su Youtube.

Raising Girl consiglia l'ascolto di: "In punta di piedi".

"In punta di piedi", Nathalie: 7

Articoli Correlati: "Vivo Sospesa" (Nathalie).
Artisti simili a Nathalie: Fiona Apple, Elisa, Skin.

6 commenti:

  1. ..per chi non l'avesse ancora ascoltata....può comprare il cd ad occhi chiusi....gli piacerà sicuramente!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Nathalie è stata la vera rivelazione di X-factor. Rivelazione che poi si confermata come un vero talento a Sanremo. Potenza e classe sono la sua caratteristica distintiva che, a mio parere, la porteranno molto in alto... o almeno questo è quello che promette!! -Mary-

    RispondiElimina
  3. Mi trovo d'accordissimo con entrambe! E mi fa piacere notare che qualcuno l'abbia notata anche a Sanremo, dal momento che, come ho già detto in altri post, per stampa e tv è passata totalmente inosservata (nonostante sia stata la prima donna a classificarsi, escludendo Emma che è stata accollata ai Modà)

    RispondiElimina
  4. ...oddio, non so quanto sia stata accollata ai modà, perchè nel complesso il gioco di voci di checco ed emma mi piace abbastanza, anche se ho ascoltato la versione solo dei modà e mi è piaciuta lo stesso... -Mary-

    RispondiElimina
  5. Accollata nel senso che è palese che il duetto è stato costruito dalle case discografiche

    RispondiElimina
  6. Nathalie è un'artista di grande spessore non c'è dubbio...speriamo solo che possa restare a lungo nel nostro panorama musicale.
    Anche se purtroppo ho i miei dubbi e non su di lei e sulle sue capacità ma sul fatto che avendo bruciato le tappe così in fretta (non perchè non ha fatto gavetta) ma la gente non abituata a lei come cantante se l'è vista subito dopo X factor a Sanremo e quindi non ha avuto modo ancora di approcciarsi in maniera radicale al suo grande talento.
    Per cui oggi ha avuto successo ma domani le case disocgrafiche potrebbero chiudere le porte in faccia !!! (come è già successo a molti)
    Spero di no !!! In bocca al lupo Nathalie !!!

    RispondiElimina